La vita non sta andando nella giusta direzione?

Ti senti sopraffatto dalle tue emozioni, non riesci a gestire bene la tua quotidianità.

A tutti capita ed è capitato di vivere momenti difficili, dove l’ansia prende il sopravvento.

Ti sembra di non essere all’altezza rispetto agli altri, cerchi in loro rassicurazioni e dai molta importanza alle loro opinioni.

Generalizzi in negativo su te stesso, mentre le altre persone, in qualche modo, sono giustificate nei loro eventuali errori.

Tendi a tenerti dentro le tue emozioni forti:

non vuoi tirar fuori le tue debolezze, perché, forse, devi essere sempre la persona forte che mostri; o anche perché, magari, gli altri avranno già i loro problemi, perché angosciarli con i tuoi.

E non riesci più a stare bene

Perché non riesci più a stare bene? Perché abbiamo la necessità, come esseri umani, di tirar fuori le nostre emozioni, abbiamo bisogno di accettarci, anche nelle nostre fragilità.

Il senso di frustrazione, di responsabilità, di autocontrollo, di colpa e vergogna verso noi stessi, portano, inevitabilmente, a sintomi ansiosi.

Trovi delle soluzioni, che ritieni giuste, per stare bene: essere sempre preparato in tutto, prevedere anche gli “imprevisti”, evitare in tutti i modi gli errori, essere accondiscendente per evitare discussioni.

E’ tempo di riprenderti la tua vita!

L’ansia porta a:

– evitamento

– rimuginio delle situazioni

– problemi nel sonno

– disattenzione

– problemi di concentrazione

– aumento di bassa autostima

– aumento d’insicurezza personale

– senso di colpa

– tristezza

– sentimenti d’inadeguatezza e frustrazione

Esiste una via d’uscita da questo circolo vizioso.

Non sei il solo a vivere un momento di smarrimento, perché accade a molte persone di sentirsi impotenti e non sapere cosa fare.

Una soluzione è possibile: immagina qualcosa di diverso

Immagina di riprenderti la tua indipendenza, la libertà di poter mostrare le tue emozioni senza sensi di colpa o responsabilità verso gli altri.

Immagina di riacquistare autostima e sicurezza nel fare o pensare, senza basarti sull‘opinione altrui.

Immagina di essere davvero te stesso, dandoti anche la possibilità di non essere perfetto.

Immagina di provare di nuovo emozioni positive e pensare di poter affrontare qualunque problema.

Questo è un invito, è tempo di agire

Contattami per un primo colloquio conoscitivo.

Insieme, possiamo lavorare per farti ritrovare il sorriso.