Elaborazione lutto/perdita

La vita non sta andando nella giusta direzione?

Provi una grande sofferenza, derivante da una persona che è venuta a mancare o dalla fine di una storia per te importante.

Stai reagendo, o hai reagito, senza darti la possibilità di fermarti e stare male: hai pensato a consolare le persone più vicine a te, oppure hai continuato a fare la tua vita dicendoti “ormai è successo, devo andare avanti!”.

Stai reagendo, o hai reagito, con pianti costanti, non hai più voglia di fare nulla, non trovi stimoli.

In entrambi i casi, ti senti in trappola da questo dolore, perché comunque è lì.

E non riesci più a stare bene

Pensi che questo dolore non passerà mai, che starai sempre male, che bisognerà farci i conti ogni giorno.

Senti un peso costante.

Senti malessere, sei spesso nervoso, provi angoscia, è difficile starti vicino.

E’ tempo di riprenderti la tua vita!

Affrontare una perdita, significa mettersi a nudo nel proprio dolore, lottare sull’accettazione che la persona che amiamo non sia più accanto a noi. Spesso, quindi, accade che si eviti di pensarci, si eviti di parlarne, si eviti di piangere: bisogna andare avanti e basta.

Il prezzo è alto, però, perché la chiusura porta all’aumento di stati ansiosi, di “pesi sul petto”, di nervosismi improvvisi.

Puoi ritrovare il modo giusto di andare avanti, farti aiutare in questo stato di forte fragilità.

Una soluzione è possibile: immagina qualcosa di diverso

Umanamente, come autodifesa, non si vuole stare male e si cerca di evitare il problema. In realtà, però, l’unico modo per imparare a convivere con l’assenza della persona, che ancora vorremmo al nostro fianco, è affrontare il nostro dolore. Non significa dimenticare, perché non sarebbe possibile né giusto, ma convivere con l’assenza.

Immagina di poter guardare di nuovo avanti, di ricominciare a sorridere e di ricordare la persona in un modo diverso.

Immagina di ritrovare la forza, la fiducia in te stesso e negli altri.

Questo è un invito, è tempo di agire

Contattami per un colloquio conoscitivo.

Insieme lavoreremo sul tuo dolore, affronteremo le tue sofferenze, e ti aiuterò a guardare di nuovo al presente e al futuro.